Conservativa

 

La Conservativa è un'area dell'odontoiatria che si prende cura della salute dei denti e come dice il nome , della loro conservazione. 

La malattia più comune è la " Carie " che, a causa di un eccessivo 

CARIE DI I CLASSE DI BLACKaccumulo di placca, altera lo stato e la consistenza dello smalto causando un' infiltrazione,

che si propaga all'interno del dente. La carie puo essere visibile ad occhio nudo, sia  in 

CARIE OCCULTAmodo macroscopico come qui a destra, carie di    

" I Classe di Black " oppure apparentemente

occulta, anche se ad una attento " Esame

Obiettivo " appare di solito ingrigita alla

superficie sottostante, mantenendo assolutamente integra la superficie masticante, come in

 

questa  figura sopra a sinistra classificata come carie di " II Classe di Black ". A volte queste carie sono così occulte nello smalto che sono così poco ù

visibili che necessitano di una radiografia endorale con " Radio Visio Grafia " .         

CARIE CON RX

Solo in questo modo si riescono a scovare certe carie occulte sotto il punto di contatto tra i due denti.

PUNTO DI CONTATO

La carie può colpire anche denti già restaurati, o denti già

devitalizzati,  o addirittura denti già ricoperti da ponti o corone,

In tutti i casi si procede alla ricostruzione dell'area da restaurare,

dapprima rimuovendo la carie stessa o il vecchio restauro..., si posiziona la

" Diga in Lattice " un telino che ha la funzione di :

1- isolare il campo operatorio preservandolo dal contatto con gli agenti patogeni presenti nel cavo orale e nella

Diga di Lattice

saliva, 2- eliminare il prodotto della fresatura o di materiali come ricostruzioni preesistenti o presenza di carie e senza

che questi vengano ingeriti, 3- permettere al paziente di deglutire tranquillamente senza avere l'incubo della cannula

dell'aspiratore in bocca, 4- il colore del telino mette si in contrasto con il colore del dente evidenziando maggiormente

la lesione cariosa.

CONSERVATIVA

Una volta ripulito la cavità si procede al restauro vero e proprio tramite

resine composite, che vengono scelte in base al colore del dente, e

depositate con la tecnica della stratificazione. In questo modo aggiungendo materiale e polimerizzandolo,

riusciamo a contenere la retrazione minimale che occorre dopo ogni passaggio con la foto polimerizzazione

CONSERVATIVA

CONSERVATIVA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a strati mediante " Lampada a L.E.D " dotata di un Puntale di colore blu scuro 

LAMPADA A LED

 composto da da fibre di vetro che trasportano la stessa quantita e intensità di luce in partenza dai diodi alla base.                        

La lampada a L.E.D. serve per polimerizzazione, cioè indurre la fase di indurimento della resina composita per mezzo della

luce opportunamente filtrata.

Stratificando porzioni di composito necessari per la ricostruzione del dente con gli opportuni colori, ogni strato deve ricevere

luce per 30 secondi per essere polimerizzato in modo ottimale, in questo modo ricostruiamo la morfologia

del dente salvaguardando i punti di contatto tra i denti lateralmente e occlusalmente, cioè sulla superficie

masticante senza perdere d'occhio l'armonia con gli altri denti.

Una volta terminata la stratificazione, si procede alla rifinitura e lucidatura dell'otturazione, in modo che la sua superficie sia più

liscia possibile, in questo modo eviteremo che cibo prima e batteri poi scivolino via invece di aggrapparsi se la stessa fosse ruvida.